Fondazione Baruchello
Fondazione Baruchello

2011

Baruchello Certe idee

20 dicembre 2011 – 4 marzo 2012 | GNAM - Galleria Nazionale d'arte moderna e contemporanea, Roma

Nel corso del 2011 la Fondazione ha lavorato per la mostra antologica, a cura di Achille Bonito Oliva, Baruchello. Certe idee, inaugurata il 20 dicembre. La mostra e il catalogo (a cura di Achille Bonito Oliva e Carla Subrizi) sono stati il risultato delle ricerche svolte presso gli Archivi e la Collezione di oper e di Gianfranco Baruchello presenti alla Fondazione.

 

Etant Donné Marcel Duchamp & Gianfranco Baruchello

ottobre

Realizzazione e pubblicazione del n.10, monografico, della rivista “EtantDonné Marcel Duchamp” dal titolo Marcel Duchamp& Gianfranco Baruchello (ottobre 2011, Parigi ISBN 9771296230112). Il numero della rivista è stato possibile grazie ai documenti, alla corrispondenza, ai testi e alle fotografie relativi al rapporto di amicizia e lavoro tra Marcel Duchamp e Gianfranco Baruchello (1962 al 1968) conservati presso gli Archivi Gianfranco Baruchello della Fondazione. Per la realizzazione del numero la Fondazione ha ospitato in Residenza lo storico dell’arte Paul B. Franklin, caporedattore della rivista, per svolgere le ricerche necessarie alla realizzazione del numero della rivista.


Fritz Haeg in conversation with Gianfranco Baruchello

giugno

L’artista è stato ospite della Fondazione Baruchello. Durante il soggiorno Fritz Haeg, artista che da anni lavora sul rapporto tra arte, natura e agricoltura ha parlato con Gianfranco Baruchello, alla presenza di un gruppo di giovani artisti e curatori.


The Road to Contemporary Art

maggio

Nel corso della fiera di arte contemporanea The Road to Contemporary Art, Jens Hoffman ha intervistato Baruchello sull’esperienza che negli anni Settanta condusse l’artista alla realizzazione dell’activity Agricola Cornelia S.p.A., una società d’artista che si proponeva l’obiettivo di “coltivare la terra”. L’esperimento si concluse nel 1981.


Antoni Muntadas

marzo - giugno

Visita di Antoni Muntadas e residenza presso la Fondazione. Su una idea dell’artista, il campo nord della Fondazione è stato seminato a girasoli nel mese di marzo per la realizzazione di un progetto in collaborazione con Google Earth. Il progetto, tuttavia, non è stato realizzato, perché i girasoli sono cresciuti in maniera anomala,   tale da impedire l’ intervento di taglio e formalizzazione così come era stato previsto dall’artista.